Aviatori italiani in Russia

Prigionieri russi spingono barili di carburante verso gli aeroplani italiani; prigionieri russi spingono aeroplani italiani; gli aeroplani vengono scoperti, bambini osservano la scena; arriva la posta aerea; officine da campo in attività; viene caricato un caccia, viene installata una cinepresa nel caccia; i piloti ascoltano la radio, bambini ucraini mangiano semi di girasole; soldati italiani suonano un vecchio pianoforte e un violino, soldato accarezza un cucciolo di cane seduto sul pianoforte; rientra un caccia, atterraggio; i militari attorno al pilota; vengono mandati messaggi per telefono, si studiano le carte; parte tutta la squadriglia, bombardieri e caccia decollano; i caccia in volo; i caccia sorvolano il territorio nemico, stabilimento industriale; da zona boscosa arriva il fuoco della contraerea; dagli aerei partono proiettili traccianti.


Canale Istituto Luce

Altri contenuti

Il CSIR in RussiaIl CSIR in Russia

<p>Le operazioni del <a class="glossaryLink" aria-describedby="tt" data-cmtooltip="<div class=glossaryItemTitle>CSIR</div><div class=glossaryItemBody>&lt;!-- wp:paragraph --&gt;C.S.I.R. &lt;strong&gt;Corpo di Spedizione Italiano in Russia &lt;/strong&gt;guidato dal &lt;strong&gt;generale Giovanni Messe&lt;/strong&gt; costituito da tre divisioni &quot;&lt;strong&gt;autotrasportabili&lt;/strong&gt;&quot;, Divisione